Sempre più critica la situazione sul lungomare di Sabaudia. Una grossa crepa sulla duna si è aperta poco dopo il canale Caterattino, la sensazione purtroppo è che l'ennesimo cedimento potrebbe essere imminente. I volontari Anc hanno provveduto nelle ultime ore a segnalare il pericolo, posizionando anche alcuni sacchi di juta per delimitare la carreggiata. Il transito non è stato al momento interrotto. Si tratta di una porzione di lungomare su cui è stato predisposto un progetto "salva duna". Il parere favorevole da parte del Parco Nazionale del Circeo era arrivato già nel mese di febbraio del 2021. Parliamo della progettazione per la manutenzione straordinaria e sperimentale di ripristino di porzioni di duna in località Caterattino che prevede interventi di: sistemazione del piede della duna costiera mediante tecniche di Ingegneria Naturalistica; consolidamento della duna; vegetazione di impianto.