La notizia si è diffusa in tarda serata e ha colpito al cuore la città. Valentino Giuliani, ex capogruppo e consigliere comunale della Lega di cui è stato candidato a sindaco nel 2020, si è spento nella sua casa di via Veneto a causa di un infarto. Giuliani, nato il 6 giugno 1967 a Terracina, viveva da solo e, da quanto si è appreso nelle ore concitate successive alla notizia del decesso, era di fatto irrintracciabile già dal primo pomeriggio, quando aveva cercato di contattarlo soprattutto il nipote.

E' stato proprio quest'ultimo a trovarlo senza vita nell'abitazione. Il cordoglio alla famiglia per la scomparsa del dirigente di Sviluppo Lazio, una società legata alla Regione, è arrivato dal suo partito ma anche dal resto del mondo politico e da tutta la cittadinanza