E' stato arrestato ieri dai carabinieri un 35enne di Cori, ritenuto responsabile di reati inerenti il traffico di stupefacenti. In particolare i militari della Stazione del paese lepino che durante un controllo stradale  hanno sottoposto l'uomo, alla guida della sua autovettura, a perquisizione. Il soggetto è stato trovato in possesso di un paio di scarpe nelle cui suole era stato ricavato uno scomparto che occultava due telefoni cellulari con relative sim card. Da una più approfondita perquisizione, eseguita con l'ausilio dell'unità cinofila Carabinieri di Roma Ponte Galeria, emergeva che il veicolo era dotato di uno scomparto nascosto, accessibile mediante l'azionamento manuale di una combinazione di leve magnetiche, ricavato nella plancia dell'abitacolo ed al cui interno veniva rinvenuto un involucro contenente 50 grammi di cocaina. Alla luce di questo i militari hanno eseguito una  perquisizione domiciliare che ha permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro ulteriori 360 grammi circa di stupefacente, destinato alla successiva vendita, oltre al materiale per il taglio ed il confezionamento e la somma di denaro contante di euro 5,000 ritenuti essere provento dell'attività di spaccio.