In occasione delle imminenti festività Natalizie il NAS di Latina ha eseguito complessivamente 37 controlli in pescherie, esercizi di panificazione e laboratori dolciari nelle province di Latina e Frosinone rilevando 8 non conformità per violazione delle norme igienico sanitarie, di rintracciabilità degli alimenti e sicurezza alimentare con conseguente violazioni amministrative per un importo complessivo pari ad euro 12.000 mila. Nello specifico 24 ispezioni sono state eseguite nella provincia di Latina e 13 in quella di Frosinone con rispettivo ammontare pecuniario di euro 7.000 e 5.000. Sequestrati nel sud pontino, prodotti ittici per un complessivi kg 100  privi di documentazione attestante la provenienza, rinvenuti nel corso di un controllo eseguito presso un ristorante di Terracina.