I ladri in azione presso l'impianto sportivo della zona industriale, portano via non solo materiale sportivo utilizzato all'Aprilia Rugby ma anche un defibrillatore in uso presso la struttura. Una brutta sorpresa per l'associazione sportiva, che subito dopo natale, notando i cancelli d'accesso forzati si è resa conto del furto subito durante le feste natalizie. Probabilmente i ladri, che negli stessi giorni hanno colpito anche un capannone confinante, notte tempo favoriti dell'isolamento della struttura, hanno pensato bene di agire forzando i cancelli d'ingresso all'impianto sportivo. Una volta dentro la struttura sportiva, i malviventi sono riusciti a portare via un defibrillatore e diversi attrezzi sportivi utilizzati da atleti e iscritti, poi sono riusciti a dileguarsi senza essere notati. A notare il furto è stata l'associazione sportiva che qualche giorno fa ha provveduto ad allertare i Carabinieri del reparto territoriale di Aprilia del furto subito. Nelle prossime ore dopo aver completato l'inventario e con una lista completa degli oggetti mancanti, i responsabili dell'Aprilia Rugby provvederanno a formalizzare la denuncia contro ignoti. Un danno ingente quello subito, ma soprattutto un furto che indigna la collettività visto che addirittura i malviventi hanno pensato di portare via un defibrillatore strumento assolutamente necessario in campo e che in caso di emergenze può salvare la vita.