Le telefonava a tutte le ore del giorno e della notte, chiedendole insistentemente i soldi per acquistare la droga. È stato un vero e proprio incubo, quello vissuto fino a pochi giorni fa da una donna di Priverno, vittima di stalking da parte del figlio 38enne, arrestato dai carabinieri. La donna lo aveva denunciato lo scorso ottobre, segnalando ai carabinieri delle continue ed ossessive richieste di denaro. I militari si sono messi subito al lavoro, avviando le indagini che hanno portato a cogliere il 38enne in flagranza di reato: «Dammi i soldi! Voglio i soldi! Dammi i soldi o ti do una testata», ripeteva alla madre durante le ripetute telefonate. L'uomo è comparso ieri mattina davanti al gip per l'interrogatorio di garanzia.