L'ultima tragedia della strada avvenuta a Borgo Hermada e gli altri incidenti, registrati nel mese di dicembre, riportano nuovamente alta l'attenzione sugli incidenti stradali in provincia di Latina. Rispetto al passato - sotto il profilo della prevenzione e della diminuzione delle vittime - sono stati fatti dei passi avanti inimmaginabili fino a 15 anni fa. C'è da sottolineare che le forze dell'ordine vogliono continuare a portare avanti il lavoro di prevenzione per raggiungere altri obiettivi. Sono diverse le cause degli incidenti: dalle condizioni del manto stradale allo stato psicofisico di chi si mette alla guida, al rispetto delle norme del codice della strada fino all'utilizzo del telefono e alla velocità. Lo scopo è quello di abbassare sempre di più il numero di incidenti stradali mortali, partendo prima di tutto dall'analisi dei luoghi dove si verificano.
C'è da sfatare un luogo comune che metteva nelle prime posizioni nella tabella di strade più pericolose, la Pontina, l'Appia, la Flacca, la Monti Lepini. In rapporto al volume del traffico rispetto al numero di incidenti stradali e anche di morti, sono le più sicure.