Approda per la prima volta a Terracina uno dei momenti più suggestivi, emozionanti e ricchi di significato delle festività pasquali. Si tratta della "Passione vivente", la sacra rappresentazione che in molti Comuni limitrofi si svolge ormai da anni, e che coinvolge centinaia di persone. Spettacolo, rappresentazione, immedesimazione. Anche la città del Tempio di Giove, su un'idea dell'associazione "Amici dell'Arte Onlus", ha voluto per la prima volta dedicarsi a questo momento di condivisione. Oltre cento figuranti il 9 aprile, Domenica delle Palme, sfileranno per la città riproducendo le ultime dodici ore di vita di Gesù, dall'Ultima Cena fino alla crocifissione.

Sarà coinvolta sia la parte alta che quella bassa della città. "Un evento straordinario che ha richiesto molto lavoro - ha detto ieri mattina in conferenza stampa l'assessore alla Cultura Barbara Cerilli - e che ci emoziona". 

La regia e le riprese saranno a cura dell'emittente Lazio Tv, che già ha curato diverse sacre rappresentazioni nei Comuni limitrofi, una fra tutte, Maenza. C'è grande entusiasmo. I dettagli, dai più curiosi ai più pratici, con gli orari e le strade interdette al traffico, in edicola domani 6 aprile con l'edizione cartacea di Latina Editoriale Oggi.