Sono accusati di omicidio volontario,sequestro di persona e rapina i due fermati dai carabinieri per il delitto di Umberto Esposito.In manette una coppia di Monte San Biagio ma residente da poco tempo a Fondi, sul registro degli indagati é finito un imbianchino incensurato e la compagna una giovane romena,il fermi che ora dovrá essere convalidato dal gip é stato disposto d'urgenza,secondo gli investigatori ci poteva essere il pericolo di fuga. I due indagati sono accusati anche di altri satelliti,tra cui il falso,la donna romena fermata era in societá con la vittima