Mettono a segno un furto ma vengono identificati. Nella giornata di ieri infatti i militari della stazione carabinieri di Latina-Borgo Grappa, a conclusione di indagine scaturita a seguito di un furto in abitazione consumatosi lo scorso 6 aprile proprio nel borgo, hanno individuato e denunciato due persone

Si tratta di B.S. 25 enne di Aprilia e M.R. 18 enne di Roma che approfittando dell'assenza dei proprietari avevano trafugato gioielli e contanti dall'appartamento incustodito, dandosi alla fuga dopo aver consumato il colpo. Gli investigatori dell'Arma, avvalendosi delle immagini estrapolate  dal sistema di videosorveglianza del suddetto comando, riuscivano a fotografare il modello del motoveicolo utilizzato dai malfattori per allontanarsi, nonché effettuarne la comparazione con esito positivo con quelle in possesso dei militari della stazione carabinieri di cisterna di latina, relative allo stesso veicolo da questi recuperato in altra circostanza. Si tratterebbe infatti delle stesse due persone fermate dai carabinieri alcuni giorni fa dopo un inseguimento partito da Cisterna e terminato a Latina Scalo. I residenti avevano segnalato un tentativo di furto e due persone in fuga in sella ad un T-Max.