E' stato condannato a 24 anni di reclusione, la stessa richiesta formulata dalla pubblica accusa nel corso della sua requisitoria. E' questa la sentenza di condanna emessa oggi dai giudici della Corte d'Assise d'Appello di Roma nei confronti di Manuel Ranieri, 21 anni di Latina, imputato per l'omicidio di Nicolas Giuroiu, il camionista romeno prima sequestrato e poi ucciso con diversi colpi di pistola nel marzo del 2014 a Latina. In aula si è svolto l'ultimo atto dopo il ricorso presentato dai legali che assistono il giovane, gli avvocati Gaetano Marino e Giancarlo Vitelli che avevano impugnato la condanna all'ergastolo emessa dai giudici della Corte d'Assise del Tribunale di Latina. Al termine della camera di consiglio i magistrati romani hanno riformato la sentenza. Una volta che saranno depositate le motivazioni le difese andranno in Cassazione.