Un avvocato del capoluogo è finito nel mirino di ignoti attentatori che stanotte si sono introdotti nella sua villa in via Isonzo, alle porte di Latina, per danneggiare le sue auto a colpi di fucile.
La scoperta risale alla mattina di oggi quando i familiari del legale, 37enne civilista del capoluogo, hanno trovato due vetture danneggiate. Come accertato dalla polizia gli autori del grave gesto hanno esploso due colpi di fucile, caricato con pallini di media grandezza, contro una Fiat Bravo e una Citroen C3. Dopo gli accertamenti della scientifica i due mezzi sono stati sequestrati: del caso si stanno occupando gli investigatori della Questura.