I giudici della Corte di Cassazione hanno sciolto la riserva e hanno dichiarato inammissibile il ricorso presentato dalla Procura nei confronti di alcuni indaqati dell'operazione Olimpia: Elena Lusena, Nicola Deodato, Fabio e Fabrizio Montico, Sandra Capozzi e Antonio Di Girolamo. Al termine di una lunga camera di consiglio i magistrati hanno confermato dunque quanto aveva deciso il Tribunale del Riesame che aveva annullato l'ordinanza emessa dal gip. Nel corso del suo intervento il procuratore generale aveva chiesto un parziale accoglimento del ricorso della Procura e del pm Giuseppe Miliano. Il collegio difensivo è composto dagli avvocati Pesce, Fevola e Farau.