Aveva messo a segno un furto a Roma quando era ancora minorenne ed ora arriva un nuovo provvedimento. Infatti, Mella mattinata di ieri a Cisterna i carabinieri della stazione di Borgo Podgora davano esecuzione ad un ordine di carcerazione  emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Roma nei confronti di una  20enne P.C. le iniziali, domiciliata a Cisterna. La ragazza come già accennato, dovrà espiare pena residua mesi 4 di reclusione per il reato di "tentato furto aggravato in concorso" commesso a Roma nel 2013. lL' arrestata veniva associata all'istituto penale minorile Casal del Marmo di Roma.