Ieri i carabinieri di Sezze, al termine di un'attività d'indagine consistita nell'escussione di persone informate sui fatti e riconoscimenti fotografici a seguito dell'aggressione subita da due cittadini rumeni il 23 aprile presso un bar del posto, hanno denunciato in stato libertà per il reato di lesioni 6 giovani cittadini rumeni residenti a Sezze. L'aggressione scaturì a causa dello stato di ebbrezza alcolica in cui versavano in quel momento tutti gli aggressori che non avevano rapporti di frequentazione con le vittime loro connazionali.