Un gruppo di richiedenti asilo ospiti di un centro di accoglienza individuato dalla prefettura ha protestato nel tardo pomeriggio di mercoledì lungo la Migliara 58, al confine tra i Comuni di Terracina e Sabaudia. Circa 15 cittadini indiani si sono posizionati ai bordi della strada, senza causare particolari disagi. Una sorta di dimostrazione, durata una manciata di minuti, subito controllata dalle forze dell'ordine. Sul luogo si sono infatti portati gli agenti della squadra volante del commissariato di polizia di Terracina e i carabinieri della locale Compagnia. A quanto si è potuto capire, protestavano per alcuni disagi nei servizi della struttura, forse per la tipologia del cibo.