Si è spento la scorsa notte il generale Salvatore Armando Bellassai, due volte sindaco di Sabaudia e poi commissario straordinario dell'Ente Parco nazionale del Circeo. Nato a Tripoli ad agosto del 1929, Bellassai ha ricoperto le cariche più alte nell'Esercito italiano, dedicandosi successivamente alla politica nella città delle dune. Qui è stato eletto sindaco per la prima volta nel 1995, mandato non portato a termine a causa delle dimissioni in blocco della maggioranza. E successivamente è stato scelto nuovamente come sindaco subito dopo il commissariamento, cioè nel 1998. Le esequie si celebreranno il 6 maggio alle ore 15 nella chiesa Santissima Annunziata di Sabaudia.