I carabinieri della stazione di Torvajanica hanno arrestato due romani di 39 e 32 anni, già conosciuti dalle forze dell'ordine, scoperti mentre stavano tentando di forzare la porta di un'abitazione estiva in via Rumenia, a Torvajanica.
Tutto è successo nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione di reati contro il patrimonio, con i carabinieri hanno notato i due uomini che scavalcavano il muro di recinzione di un'abitazione e, intervenendo immediatamente, li hanno sorpresi mentre con un grosso cacciavite stavano provando a forzare la porta d'accesso.

I due sono stati trovati in possesso di un quadro e le immediate indagini hanno permesso di ricostruire che proveniva da un'abitazione di via Tripoli, che i malviventi avevano "visitato" poco prima.

Le due abitazioni sono delle residenze estive di alcuni romani e, al momento del furto, non erano abitate. Gli arrestati sono stati trattenuti in caserma, dove attenderanno il processo con rito direttissimo.