Si è ritrovata faccia a faccia con i ladri che, armati di cacciavite, l'hanno minacciata di consegnare i soldi. Ma al rifiuto dell'anziana, una donna di 83 anni, i due per evitare guai peggiori si sono dati alla fuga senza portare via nulla. I carabinieri di Fondi indagano per tentata rapina. I fatti si sono verificati poco dopo la mezzanotte tra sabato e domenica, in una palazzina condominiale nel centro cittadino a breve distanza dallo stadio comunale. Secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma, i due dopo aver forzato il portone d'ingresso si sono infilati nell'appartamento, pensando forse di trovarlo vuoto. Ma quello che doveva essere un semplice colpo in casa si è trasformato in un tentativo di rapina quando i due - a quanto pare giovani e italiani - si sono trovati la donna davanti. Al vaglio degli investigatori eventuali testimonianze e telecamere di videosorveglianza installate nelle vicinanze. La donna, per quanto scossa, è illesa.