Si è avvalsa della facoltà di non rispondere la maestra che insegna in una scuola di Pontenuovo, nel comune di Sermoneta, sospesa dal servizio per un anno a seguito di un provvedimento emesso dal gip Laura Matilde Campoli su richiesta del pm Simona Gentile che aveva indagato sulla condotta dell'insegnante. Per la donna l'accusa è quella di maltrattamenti come hanno sostenuto i carabinieri del Nas in una informativa inviata in Procura. Questa mattina davanti al magistrato la donna è stata ascoltata e si è avvalsa della facoltà di non rispondere di fronte alle contestazioni degli investigatori.