E' stato ascoltato oggi dal gip del Tribunale di Latina, il venditore ambulante di Sermoneta finito agli arresti domiciliari con l'accusa di aver maltrattato la moglie. La donna aveva presentato una denuncia lo scorso 5 maggio e il Tribunale aveva accolto le risultanze investigative dei carabinieri e aveva emesso un'ordinanza di custodia cautelare. Nel corso dell'interrogatorio l'indagato ha riferito che con la moglie ha avuto un semplice e normale litigio e che non l'ha picchiata. La difesa ha chiesto una misura cautelare meno afflittiva e il giudice è in riserva.