Eduardo Di Pastena, 49enne di Castelforte, versa in gravi condizioni all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina, in seguito ad un'aggressione subita la notte scorsa al centro della cittadina del sud pontino. Un episodio che ha sconcertato la comunità castelfortese, in apprensione per la situazione clinica del 49enne, operaio del luogo che è in stato di coma presso il reparto rianimazione del nosocomio del capoluogo pontino. Sulla vicenda sono in corso gli accertamenti da parte dei Carabinieri della stazione di Castelforte, i quali stanno cercando di ricostruire i particolari dell'episodio, che, almeno sino ad ora, non vede alcun indagato. Da una prima sommaria ricostruzione sembra che la vittima si trovasse all'esterno di una sala giochi della città, insieme ad altre due persone, che, pare, avrebbero avuto una discussione. I toni si sarebbero alzati, sino a che, un'altra persona, giunta sul posto, una volta scesa dall'auto, avrebbe colpito il Di Pastena. Non è dato sapere, almeno per il momento, se questa persona è intervenuta in aiuto di uno dei protagonisti del diverbio o se si trovasse di passaggio. Lo stanno accertando i Carabinieri, che avrebbero già raccolto informazioni utili. Resta il fatto che il presunto autore dell'aggressione si sarebbe allontanato, mentre il 49enne è rimasto esanime al suolo. Infatti, in seguito ai colpi ricevuti, il Di Pastena sarebbe crollato a terra, battendo violentemente il capo sulla strada. Le sue condizioni sono subito apparse gravi, tanto che l'ambulanza del 118 ha trasportato con urgenza al Dono Svizzero di Formia il ferito.