"C'è una valigia sospetta fuori dalla stazione di Nettuno".

Sarebbe questa la frase rivolta al 112 da un cittadino che ha notato, nei pressi della stazione ferroviaria di Nettuno, nella zona esterna dedicata ai carrelli, la presenza di una valigia abbandonata che poteva lasciare pensare a un ordigno.

Di conseguenza, i carabinieri della stazione di Nettuno e della compagnia di Anzio - coordinati dal capitano Lorenzo Buschittari - si sono immediatamente precipitati nella zona di piazzale IX Settembre e, appurata la situazione, hanno avvisato gli Artificieri dell'Arma.

Da Roma, quindi, il personale specializzato ha raggiunto la stazione e, in estrema sicurezza, ha analizzato la valigia: tramite un robot meccanico, con la strada chiusa, è stato accertato che la valigia non conteneva esplosivo, ma solo altro materiale.

Dunque, per fortuna, tutto è rientrato nella norma.

Va evidenziato, comunque, che la macchina organizzativa dell'Arma ha funzionato a meraviglia.