Alle ore 21.40 è pervenuta dalla stazione dei carabinieri di Terracina alla sala operativa dell'Ufficio Circondariale Marittimo una segnalazione relativa alla scomparsa di una cittadina russa di 59 anni  di cui non si avevano notizie dal pomeriggio. Sono prontamente iniziate le ricerche, coordinate dalla centrale operativa dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Terracina, che hanno visto l'impiego della Motovedetta Cp 823 e di personale a terra della guardia costiera, coadiuvato dal personale della polizia di Stato e dei carabinieri di Terracina. Dopo attente ricerche e perlustrazioni effettuate sia via mare sia via terra, la persona, in tarda serata, è stata individuata ed identificata presso uno stabilimento balneare del litorale, in stato confusionale ma comunque in buono stato di salute. Non si è reso necessario l'intervento di personale medico.