Nel corso della notte, a Nettuno, alcuni ignoti hanno rubato un parcometro posizionato nel piazzale antistante il depuratore. Nello specifico, stando a quanto reso noto in mattinata dal Comune, i fatti sarebbero accaduti tra le 3.47 e le 4.05: tali orari sono stati ricostruiti grazie al sistema telematico di controllo della rete dei parcometri, che ha registrato sia la forzatura che il furto del parcometro.

I ladri, infatti, sono stati costretti a portare via il macchinario in quanto non sono riusciti ad aprirlo in zona: al suo interno c'erano 1.055 euro.

"Abbiamo sporto denuncia e avviato i contatti con l'azienda per verificare dove sia il parcometro grazie alla localizzazione gps - ha spiegato il sindaco, Angelo Casto - Un parcometro è un oggetto ingombrante e pieno di tecnologia. Agli autori dell'episodio oggetto di denuncia posso solo dire: tempo al tempo. D'altronde, non sono stati rubati i soldi al Comune, ma sono stati sottratti ai cittadini onesti e questa è la cosa più grave. Pertanto lancio un appello a chiunque abbia visto qualcosa come testimone oculare per andare a denunciare il tutto alle autorità di polizia. I nettunesi sono un popolo onesto e sapranno reagire bandendo l'omertà".