E' stato denunciato dai carabinieri della Stazione di Cisterna di Latina nel corso dei servizi di controlli del territorio noto ricettatore e abile contraffattore di opere d'arte 80enne.  Nato come un controllo relativo alle armi detenute dal soggetto i militari del comando stazione di Cisterna diretti dal luogotenente Santoro hanno sentito un fortissimo odore di vernice di tempere e hanno approfondito i controlli trovando all'interno di una stanza sei opere alcune delle quali due in particolare firmate da un pittore Alfonso grassi morto nel 2002. Da accertare ora se il soggetto fosse il pittore il realizzatore dei falsi o solo un semplice tramite,  I carabinieri di Cisterna hanno già contattato i colleghi del reparto tutela del patrimonio che gli hanno dato già delle indicazioni per accertare un meno la veridicità e la vede le opere