Ieri, alle ore 5 circa, ad Aprilia, i carabinieri del locale Norm hanno tratto in arresto una giovane donna italiana, in esecuzione al mandato della Procura generale presso la Corte d'appello di L'Aquila,  che condannava la suddetta ad espiare la pena di un anno e tre mesi  di reclusione per il reato di furto aggravato commesso il 20 dicembre 2007 a Sulmona. L' arrestata sarà trasferita presso la casa circondariale di Roma-Rebibbia insieme alla figlia minore.