Ancora una truffa ai danni di un anziano ma questa volta, l'autore del raggiro è stato identificato. Nella giornata di ieri,  i carabinieri della tenenza di Gaeta a conclusione di specifica attività di indagine hanno denunciato per "furto in abitazione ed indebito utilizzo di carta di credito" un 20enne del luogo; il tutto scaturisce dall'acquisizione delle immagini di videosorveglianza della locale filiale delle Poste Italiane dove veniva riconosciuto quale autore del furto a danno di un pensionato del luogo. In particolare il giovane lo scorso 4 giugno, con raggiri ed artifizi, approfittando della fiducia della vittima, si introduceva nell'abitazione dell'anziano asportando una carta di credito postale dalla quale, successivamente, prelevava fraudolentemente la somma di 400,00, euro dopo avere carpito anche il codice segreto che il malcapitato custodiva nella memoria del proprio cellulare. I militari dell'Arma hanno però bloccato il 20enne prima che sottraesse altri soldi.