I rilievi sono ancora in corso ma potrebbe essere stato stroncato da un malore il 46enne trovato senza vita nella sua abitazione di via D'Ettorre a Fondi. La vittima, originaria di Venezia ma residente in città, era riversa in cucina al momento del ritrovamento da parte di un parente che era andato a trovarlo. Erano tre giorni che l'uomo non si faceva sentire. Per venerdì è stata disposta l'autopsia, che potrà aiutare a capire le cause della morte. Sul posto, i carabinieri della locale stazione, il Norm della Compagnia di Terracina e il nucleo operativo speciale, oltre naturalmente al medico legale Enrico De Dominicis che ha esaminato il corpo. 

Il ritrovamento del 46enne risale alle 22 di mercoledì 28 giugno