Si aggrava il bilancio della tragedia avvenuta nelle acque del litorale del Sisto martedì pomeriggio, dove ha perso la vita il 74enne romano Spartaco Ometto, nel tentativo di salvare dei bambini dal mare mosso che li stava travolgendo. Tra i piccoli c'era suo nipote. Nella notte tra mercoledì e giovedì è deceduta anche la donna di 66 anni che con l'uomo e altri soccorritori avevano tentato di aiutare i bambini. L'anziana era stata soccorssa e ricoverata in gravissime condizioni all'ospedale Goretti di Latina. Ma nella notte un aggravamento improvviso non le ha lasciato scampo. I medici hanno tentato di rianimarla ma invano.