Raid vandalico mercoledì notte al centro diurno di Itri, danneggiati infissi, arredi e interni della struttura appena ristrutturata. Il centro per disabili adulti in via del Liri avrebbe dovuto riaprire la settimana prossima e l'amministrazione comunale, finita la conta dei danni, cercherà di sistemare tutto in fretta per rispettare l'impegno. Nel frattempo in questi mesi ospiti e operatori sociali sono stati collocati temporaneamente nella sede del Museo del brigantaggio. I vandali sono arrivati prima: con una scala hanno sfondato i vetri esterni. Una volta entrati nei locali, hanno messo a soqquadro alcune stanze, compresi gli archivi. Quindi hanno danneggiato i pochi arredi presenti. L'assessore ai Servizi sociali si è detta rammaricata per un gesto violento e gratuito. Sono adesso in corso gli accertamenti dei carabinieri mentre si sta pensando a una messa in sicurezza della struttura una volta che sarà riaperta. Tra le idee, una colletta popolare per l'acquisto di telecamere di videosorveglianza.