L'attività di polizia marittima svolta contemporaneamente all'attività di vigilanza sugli arenili, ha fatto sì che i militari della Guardia Costiera di Formia durante i controlli lungo la filiera della pesca, nel pomeriggio odierno, sottoponessero a verifica un furgone frigo, sbarcato a Formia con il traghetto proveniente da Ponza. I militari nel corso dell'ispezione dell'automezzo, rinvenivano un esemplare di pesce spada sotto misura. I militari accertata una lunghezza inferiore ai 140 centimetri, prevista come misura minima del pesce spada, provvedevano ad elevare al trasportatore – S.P. 41 anni di Formia - la sanzione di diecimila euro. A seguito di accertamenti, si è potuto risalire al peschereccio che aveva pescato l'esemplare sotto misura: al comandante dell'unità da pesca una sanzione di pari importo oltre alla prevista decurtazione dei punti per la grave infrazione commessa.