Ha trovato le chiavi in una stanza del pronto soccorso, poi è uscito in cerca dell'automobile e l'ha utilizzata per scappare. Da sabato le pattuglie di carabinieri e polizia danno la caccia a un ladro - e alla vettura oggetto del furto - entrato in azione nell'ospedale Santa Maria Goretti. Indagini che sembrano orientate verso un punto ben preciso della periferia di Latina visto che i sospetti delle forze dell'ordine sono concentrate su un paziente arrivato al "Goretti" in ambulanza e sparito dopo avere rifiutato il ricovero. L'episodio risale al pomeriggio di sabato quando un paziente dello stesso pronto soccorso si è reso conto che erano sparite le chiavi della propria automobile, e la Peugeot 208 non c'era più nel parcheggio dove l'aveva lasciata. All'interno del reparto di medicina d'urgenza è scattato l'allarme e gli operatori sanitari hanno presto capito che il furto era coinciso con la strana fuga di un paziente. Del caso nel frattempo era stata informata la centrale operativa del 112 e la nota di ricerca era stata diramata anche al 113. I carabinieri della Compagnia di Latina hanno quindi accertato che il paziente sospetto effettivamente è un personaggio noto alle forze dell'ordine per furti con destrezza molto singolari. 

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (lunedì 10 luglio)