Il sud Italia è in fiamme con numeri da record e nel nostro territorio il clima è rovente. In 191 giorni, ovvero dall'inizio dell'anno fino alla data del 10 luglio, i vigili del fuoco della provincia di Latina sono dovuti intervenire in tutto il territorio provinciale 742 volte, con una media di quasi quattro interventi al giorno spalmati in questo periodo per una sola tipologia di incendi. Quelli di sterpaglie e boschivi che si sviluppano ai bordi delle strade, nei campi coltivati, nei boschi e spesso finiscono con l'interessare anche le aree urbane. Secondo i dati forniti dalla Regione Lazio, questa tipologia di eventi sono aumentati in alcuni territorio del 400% ma a Latina, come ci spiegano dalla centrale operativa dei Vigili del Fuoco locale, il dato è stabile ai numeri dell'anno scorso, che è stato comunque un anno particolarmente problematico. Ovviamente il caldo torrido dell'estate è tra i principali responsabili di questi incendi visto che a gennaio si sono registrati appena sei interventi mentre a giugno sono stati 340. E nei primi dieci giorni di luglio siamo già arrivati a 265, una media spaventosa di oltre 26 chiamate al giorno.
Il servizio e le interviste nell'edizione odierna di Latina Oggi (12 luglio 2017)