In giro con un mezzo sprovvisto di assicurazione e anche rubato. Ma conducente e passeggero non sono sfuggiti ai controlli della polizia stradale.E' quanto accaduto nei giorni scorsi quando il  personale del distaccamento di polizia stradale di Aprilia, nel corso del normale servizio di vigilanza stradale lungo la strada regionale 148 Pontina, nel transitare nei pressi del chilometro 43 direzione sud, ha ricevuto l'allarme dall'apparecchiatura Scout Nav in dotazione al veicolo di servizio che segnalava che la targa di un autocarro Fiat Dobloo di colore bianco che li precedeva risultava sprovvista di regolare copertura assicurativa . Gli agenti hanno quindi proceduto al fermo per controllo del veicolo accertando la presenza di due uomini a bordo. Uns volta fermati entrambi hanno mostrato un insolito nervosismo, che insospettiva gli operatori di polizia stradale. Per tali motivi veniva approfonditi gli accertamenti presso le banche dati sdi sia sul telaio del veicolo che sulle targhe apposte. Tali accertamenti permettevano di accertare che l'autocarro fiat Dobloo risultava da ricercare perche' compendio di patito furto, perche' denunciato nel mese di novembre del 2016 nel comune di Roma, mentre le targhe apposte che risultavano appartenere ad un'autovettura w.v. erano state asportate in Pomezia e denunciate presso questi uffici a seguito della scoperta da parte della proprietaria del veicolo dal quale erano state asportate. per tali motivi il veicolo e le targhe veniva sottoposte a sequestro mentre .M.A..31 anni originario di Palestrina ma residente a Roma, incensurato e C S. 53 anni nativo e residente nel comune di Roma, pluripregiudicato, venivano denunciati alla Procura della Repubblica presso il tribunale ordinario di Latina, perche' colti nella flagranza del reato di cui agli artt. 110 – 648 – 648 bis c.p. (concorso in ricettazione e riciclaggio di veicoli e targhe automobilistiche). l'attivita' di polizia portata a termine evideniza ancora una volta l'utile connubbio tra l'utilizzo delle apparecchiatura speciali in dotazione e l'acume investigativo del personale operante, che costantemente vigila sull'intero tratto della sr. 148 Pontina.