Notte di controlli soprattutto nelle località di mare. La movida che muove centinaia di persone può diventare pericolosa quando magari di ritorno da una serata le persone sui mettono al volante dopo avere lazato il gomito. O dopo avere assunto droghe. Per questo nell'ambito di specifici servizi di controllo del territorio, svolti nei comuni di fondi, Terracina,  San Felice Circeo e Sperlonga, finalizzati al controllo della circolazione stradale nonché al contrasto dei reati predatori e del fenomeno della guida sotto l'effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti, i Carabinieri dei Comandi del luogo, con l'ausilio di un'unità cinofila antidroga di Roma - Santa Maria Galeria,  hanno denunciato per "guida in stato di ebbrezza alcolica T.A. 68enne in quanto sorpreso, alla guida del proprio motociclo, sotto l'effetto di sostanze alcoliche. Nell'ambito dello stesso servizio, venivano segnalate all'autorità prefettizia due persone, quale assuntori di sostanze stupefacenti, trovate in possesso di grammi 0,6 di sostanza stupefacente del tipo hashish e di grammi 0,6 sostanza stupefacente del tipo marijuana. Venivano inoltre: effettuate 10 perquisizioni personali; controllati 125 persone e 104 automezzi; effettuati 4 controlli con precursori etilometrici; elevate 9 contravvenzioni al c.d.s. – totale euro 3.883,00 euro; ritirata 1 patente di guida; ritirata 1 carta di circolazione; sottoposto 1 veicolo a fermo amministrativo; controllati  6 esercizi pubblici.