Ancora malviventi in azione a Nettuno contro un bar, stavolta in zona Santuario. Dopo il colpo messo a segno ai danni di un esercizio di via dell'Olmata, i ladri hanno preso di mira il chiosco sul lungomare Liberati, entrando in azione dalla spiaggia. Una volta arrivati in prossimità del chiosco, infatti, hanno scavalcato la balaustra e hanno sfondato la porta del bar portando via dieci chili di caffè, bottiglie di liquori e materiale da bar. Un bottino ingente, anche se ancora da quantificare nel dettaglio per quello che riguarda il valore preciso della merce. Ieri mattina la brutta sorpresa per i titolari, che hanno trovato la porta sfondata e il locale inutilizzabile. Oltre al furto sono da quantificare anche i danni e il mancato lavoro in piena estate. A indagare sui fatti i carabinieri di Nettuno che hanno a disposizione le riprese della videosorveglianza fornite dagli stabilimenti e delle tante telecamere presenti in zona.