Non è proprio un bello spettacolo, quello a cui hanno assistito questa mattina a Nettuno decine di mamme e nonne coi propri figli e nipoti al seguito, ma anche persone in stato di gravidanza e anziani. Scendendo al mare di buon mattino, già prima delle otto, hanno dovuto fare i conti con un topo di discrete dimensioni, morto sull'ultimo scalino della discesa al mare che fiancheggia le mura del Forte Sangallo, collegando via Mario Abruzzese a via della Resistenza Nettunese.

Una scena davvero poco decorosa, che ha sdegnato la cittadinanza, visto che Nettuno dovrebbe essere, nel periodo estivo, curata in ogni suo punto per dare una bella immagine di sé al cittadino e al turista.

La presenza del topo, chiaramente, non è un bello spot pubblicitario per la città dedicata al dio pagano del mare, ma la segnalazione è pervenuta alla Redazione e, dunque, meritava di essere resa pubblica.