San Felice Circeo: Operazione congiunta tra personale dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Terracina, dell'Ufficio Locale Marittimo di San Felice Circeo e della Polizia Locale di San Felice Circeo, riportano al libero uso più di 3000 mq di arenile abusivamente occupato. Durante le prime ore della mattinata odierna, a seguito di specifiche indagini, un'operazione congiunta tra le Autorità Marittime di Terracina, San Felice Circeo e la Polizia Locale di San Felice Circeo, ha condotto al sequestro di attrezzature balneari lasciate incustodite presso un tratto di spiaggia libera ricadente nel comune di San Felice Circeo. L'attività ha condotto al sequestro di 76 ombrelloni, 72 sdraio e 31 lettini di vario colore, forma e materiale. Al termine dell'operazione sono stati ridati alla libera fruizione più di 3000 mq di spiaggia. Durante l'operazione si è proceduto a diffidare, altresì, all'immediata rimozione il proprietario di un natante da diporto, al quale è stato contestato un illecito amministrativo per aver lasciato sull'arenile libero il suddetto natante. Le attività di vigilanza della Guardia Costiera sul libero utilizzo del pubblico demanio marittimo continueranno anche nei prossimi giorni di questa stagione balneare, ormai giunta al culmine.