Il giudice del Tribunale di Latina Laura Morselli ha convalidato l'arresto e ha concesso i domiciliari a Marco Colandrea, l'uomo di 45 anni di Latina, arrestato ieri dalla Squadra Mobile per l'incendio in via Magenta. Nel corso del processo per direttissima che si è concluso poco fa, la difesa ha chiesto il patteggiamento a un anno e quattro mesi con la libertà dell'imputato, il giudice ha respinto la richiesta rinviando il processo al prossimo 13 settembre davanti al giudice Maria Assunta Fosso. Il magistrato ha concesso all'uomo che soffre di un disagio psicologico, la possibilità di poter andare dal medico come richiesto anche dalla difesa. Il Comune di Latina rappresentato dall'avvocato Francesco Di Leginio si è costituito parte civile.