Ha patteggiato alla fine la pena di cinque mesi e dieci giorni di reclusione P.C., queste le sue iniziali, il 53enne di Latina arrestato dalla Squadra Mobile con l'accusa di aver danneggiato la chiesa che si trova nel quartiere Q4 a Latina. Oggi si è svolto il processo per direttissima in Tribunale nei confronti dell'imputato. La scoperta era avvenuta ieri mattina quando era scattato l'allarme alla sala operativa del 113. Qualcuno si era introdotto all'interno della chiesa aveva danneggiato il mobilio, buttando a terra alcuni libri sacri e strappando anche delle pagine. I fedeli della chiesa Maria Madre della Chiesa erano rimasti sorpresi per il gesto. Le immediate indagini della polizia avevano portato all'individuazione dell'uomo.