Un'auto parcheggiata da tre giorni nella piazza di Ardea ha insospettito, e non poco, il capitano Aldo Secci, della polizia municipale. Seppure in ferie, ha deciso di contattare il vice comandante - il maggiore Luciano De Paolis - per effettuare una verifica sulla Smart. E gli accertamenti hanno dimostrato che il mezzo era stato rubato a Roma: di conseguenza, è scattato il recupero del veicolo e il suo trasporto al deposito giudiziario, in attesa che il personale della polizia locale rintracciasse il proprietario per la sua riconsegna. Fortunatamente, il mezzo era ancora integro: di conseguenza, l'acume investigativo della Municipale ha consentito di restituire un bene rubato.