Ha picchiato una connazionale lo scorso 25 agosto, a poca distanza dal centro di accoglienza immigrati del capoluogo pontino e alla fine è stata denunciata dai carabinieri. La vittima dell'aggressione era stata poi soccorsa e portata in ospedale al Santa Maria Goretti di Latina e sottoposta a tutte le cure del caso per le ferite e le lesion riportate e la prognosi è di di 30 giorni. Ma non solo lo staff sanitario aveva riscontrato anche un forte stato di choc. Gli investigatori dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Latina, sono riusciti a rintracciare la responsabile del ferimento, si tratta di una donna anche lei di origine nigeriana di 21 anni che è stata denunciata a piede libero con l'accusa di lesioni.