È un aeroplano leggero il mezzo che si è schiantato questa mattina, all'altezza di Pontinia, con a bordo un pilota e quattro paracadutisti. Subito dopo le prime ricostruzioni, sembra che il velivolo non stesse sorvolando l'area, bensì non sarebbe riuscito proprio ad alzarsi in volo dalla avio superficie Pegaso 2000, proseguendo a terra la tentata partenza e finendo per schiantarsi e prendendo fuoco. Due persone sono rimaste ferite gravemente e trasportate in codice rosso all'Umberto I e al San Camillo di Roma. Altre tre, invece, sono in codice giallo.

Un terribile incidente si è verificato poco fa sulla Migliara 55, dove è caduto un ultraleggero che stava sorvolando il territorio di Pontinia con cinque persone a bordo. Per cause ancora da accertare, il velivolo si è schiantato a terra all'altezza del km 90.200 dell'Appia. Due persone sono state trasportate al San Camillo e all'Umberto I di Roma in codice rosso, e le altre tre in codice giallo. Sul posto i soccorritori del 118, vigili del fuoco, carabinieri e polizia.
Seguiranno aggiornamenti