Sono fissati per domani mattina alle 9 gli interrogatori di garanzia nel carcere di Latina nei confronti dei cinque indagati, arrestati nel corso dell'operazione Las Mulas, condotta dagli agenti della quarta sezione delal Squadra Mobile di Latina. Sarà il magistrato Giuseppe Cario che ha firmato il provvedimento restrittivo richiesto dal pubblico ministero Giuseppe Bontempo, ad ascoltare i cinque indagati. Non si esclude che la linea difensiva possa essere anche quella del silenzio di fronte alle contestazioni del magistrato e quindi non è escluso che qualcuno si possa avvalere della facoltà di non rispondere ma non è escluso anche che qualcuno decida di offrire la propria versione dei fatti al giudice. L'inchiesta ha permesso di tracciare la rotta della droga e di una rete di spacciatori tra il capoluogo e Aprilia e che si rifornivano successivamente dai trafficanti colombiani. In tutto sono 11 le persone iscritte sul registro degli indagati e domani mattina saranno ascoltati dal gip Dimitri Montenero, Antonio Capasso, Marco Zuppardo, Marco Battisti e Fabrizio Milita.