Si sono avvalsi tutti della facoltà di non rispondere i cinque arrestati dell'operazione Las Mulas condotta dalla squadra mobile di Latina per i reati di traffico internazionale di droga e spaccio.Davanti al gip Giuseppe Cario che ha emesso l'ordinanza di custodia cautelare sono rimasti tutti in silenzio.Il collegio difensivo non ha presentato alcuna richiesta.