È stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Nettuno un cittadino di nazionalità indiana, residente a Lavinio di Anzio, che nella serata di domenica ha pensato bene di rubare quattro costose bottiglie di whiskey in un supermercato nettunese che resta aperto fino alle 21. L'uomo ha cercato di eludere le imponenti misure di sorveglianza della struttura commerciale togliendo le placche di controllo che sono posizionate su tutte le bottiglie di superalcolico. Ma è evidente che la finezza è servita a nulla. Le manovre dell'uomo sono state notate dal personale presente nella struttura che ha subito chiesto l'intervento delle forze dell'ordine. L'uomo è stato arrestato e, dopo aver passato la notte in caserma, l'altra mattina è stato portato nel Tribunale di Velletri, dove è stato processato per direttissima. L'uomo, rappresentato dall'avvocato di Nettuno Fabrizio Lanzi, ha patteggiato una pena di 5 mesi. Essendo al suo primo reato, l'uomo è stato rimesso in libertà con il vincolo del divieto di dimora nei confini del Comune del tridente.