Nella mattinata di oggi, i militari del Reparto Carabinieri per la Biodiversità di Fogliano, nell'ambito delle specifiche attività di protezione della natura e monitoraggio dei beni protetti demaniali, hanno rinvenuto in località Rio Martino, nei  pressi della sponda lato mare del lago di Fogliano, una rete da pesca tipo "Barracuda", lunga oltre 200 metri ed una pedana in legno, posizionate, presumibilmente, da ignoti nella notte precedente. l'attività è doppiamente importante sia per gli aspetti di tutela ambientale che di giustizia verso tutti gli onesti pescatori che invece rispettano le regole e le leggi vigenti. Recuperato il materiale, quindi niente pesca di frodo.