"Un anno di alternanza da buttare: Ministro Fedeli quando inizi a lavorare?" così recita lo striscione esposto dal Blocco Studentesco nel blitz di questa mattina all'ingresso del Liceo "A. Manzoni" di Latina per protestare contro l'inaugurazione dell'anno scolastico da parte del Ministro dell'Istruzione Fedeli.

"È assurdo che il Ministro Fedeli – inizia la nota del movimento – si occupi di fare la passerella nelle poche scuole che funzionano, quando invece è evidente a tutti lo stato in cui versano la maggior parte delle scuole italiane: strutture fatiscenti, laboratori inadeguati o assenti, materiale didattico mancante, oltre all'alternanza scuola-lavoro ennesimo buco nell'acqua del Ministero dell'Istruzione già denunciato dal Blocco Studentesco all'inizio dell'anno scolastico".

"Piuttosto il Ministro si occupi di tutti questi istituti - continua la nota - che, oltre ad avere problemi di ordine strutturale, hanno riscontrato numerosi problemi nell'alternanza: dagli studenti sfruttati o che svolgono mansioni non inerenti al percorso di studi scelto, alla differenza organizzativa tra le varie regioni, con il centro e il sud Italia che arrancano soprattutto nei licei".

"È necessario quindi stabilire delle linee guida chiare e funzionali – conclude la nota – che migliorino le condizioni della scuola italiana in modo omogeneo in tutta la penisola. Per questo chiediamo ancora una volta maggiore concretezza alla Fedeli, pronti come sempre a difendere il futuro degli studenti italiani".