Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 della scala Richter è stata registrata pochi minuti fa nelle campagne comprese fra Latina e Sermoneta. In particolare, l'epicentro è stato localizzato a cinque chilometri di profondità e l'evento sismico è avvenuto alle 8.57 e 15 secondi.

La scossa è stata avvertita distintamente soprattutto a Latina, ma anche nelle zone limitrofe ed è stata talmente intensa che ha creato forte panico nella popolazione del capoluogo. Sono stati infatti evacuate le scuole, tra cui quella di via Quarto e Tor Tre Ponti, è corsa fuori anche tutta la gente che in quel momento era all'interno degli uffici dell'Inps a Latina. In zona Dogane zona intermodale, tutti fuori da case e uffici.